• L’ex COO e presidente di Business Insider è ora alla guida di Babbel Inc.
  • Questa figura chiave darà lo slancio necessario all’azienda per conquistare la leadership del mercato americano
  • Hansen è convinta che Babbel sia il “prodotto di qualità superiore” che conquisterà il mercato dell’apprendimento linguistico
Berlin,

Babbel, è la app per imparare a parlare una nuova lingua nel minor tempo possibile. Puntuale per l’inizio del nuovo anno, l’azienda dà il benvenuto a Julie Hansen nel ruolo di Chief Executive Officer della sede US di Babbel (CEO US). Con effetto immediato, l’esperta dei media online ed ex COO e presidente di Business Insider guiderà la prossima fase di sviluppo nel mercato dell’apprendimento online negli Stati Uniti.
Hansen prende il posto del cofondatore di Babbel Thomas Holl che torna, invece, alla sede principale di Babbel a Berlino in qualità di Chief Strategy Officer. Dal 2015 Holl ha dato un notevole contributo alla crescita di Babbel negli Stati Uniti, definendo il profilo aziendale fin da subito.

La carica di Hansen sottolinea il continuo impegno della startup nel consolidare il brand di Babbel e la volontà di portare avanti il suo successo senza precedenti. Con oltre un milione di abbonati alla versione premium e un download quotidiano a sei cifre, Babbel è il programma di apprendimento linguistico online di maggior successo al mondo. Hansen è stata la quinta collaboratrice di Business Insider e sotto la sua direzione il sito si è evoluto fino a diventare la pagina di business più letta in internet. È esattamente con lo stesso spirito che ha deciso di prendere la guida di Babbel e di portarla al successo.

“Sono veramente emozionata di intraprendere un percorso con Babbel. Mi riporta ai primi tempi della mia carriera”, commenta Julie Hansen, Babbel CEO US. “Il mondo di oggi è sempre più interconnesso e imparare una nuova lingua non è mai stato così vitale. In un mercato dell’apprendimento digitale in costante crescita, Babbel è chiaramente l’unica azienda che ha capito come insegnare le lingue online in modo efficace. Offre un prodotto superiore e un modello business che funziona. Il prodotto e l’azienda non sono secondi a nessuno”.

La app di Babbel combina un metodo di ricerca fortemente accademico con una tecnologia di apprendimento avanzata. La promessa dell’azienda di fornire il metodo più veloce per parlare una lingua è una realtà comprovata: un recente studio ha dimostrato, infatti, che gli utenti di Babbel imparano più velocemente rispetto agli utenti di altre app di apprendimento linguistico.1 Inoltre, Fast Company ha nominato Babbel l’azienda più innovativa nel campo dell’istruzione.

“Siamo orgogliosi di dare il benvenuto a Julie Hansen che, oltre ad avere un background significativo in campo editoriale, vanta anche una grande esperienza in prodotti d’apprendimento di largo consumo ”, afferma Markus Witte, CEO globale e fondatore di Babbel. “Poiché un numero sempre più consistente di americani desidera imparare una nuova lingua, Julie Hansen lavorerà affinché Babbel diventi la loro app di fiducia, un prodotto che garantisca loro risultati tangibili portandoli a parlare una lingua come hanno sempre sognato”.

Prima di Babbel e Business Insider, Hansen ha rivestito ruoli di responsabilità nel management dei siti di sport NCAA.com e Condé Nast Publications e possiede oltre due decenni di esperienza nell’espansione di aziende mediatiche online, dal lancio di siti web interattivi all’implementazione di app mobili, e alla guida di campagne marketing online e offline. Ha cominciato la sua carriera alla Penguin Books.


1 Vesselinov & Grego. The Babbel Efficacy Study. 2016

Berlin,