Nosotros los bandidos: Babbel lancia una lezione di spagnolo basata su Narcos

  • Babbel collabora con Netflix per far riscoprire lo spagnolo in stile narcos
  • Una lezione gratuita insegna come parlare alla Pablo Escobar
  • Imparare in modo divertente aiuta ad apprendere nuove lingue

Netflix, il network televisivo online leader nel mondo, e Babbel, la app che insegna ad esprimersi fin da subito in una nuova lingua, hanno unito le forze per presentare una lezione di spagnolo ispirata alla rinomata serie Narcos.

La serie di successo, basata sulla vera storia della crescita e della diffusione a livello mondiale del cartello della droga, ha debuttato con la seconda stagione il 2 di settembre ed è disponibile esclusivamente su Netflix. La lezione “Parla come el Patrón” si concentra sul vocabolario della serie (ad esempio l’acquisto o il movimento della “merce”), attraverso il metodo e la struttura di una tipica lezione di Babbel, ma con le voci e le immagini originali della serie.

“Molte persone in tutto il mondo hanno il loro primo contatto con altre lingue proprio grazie a film e serie TV. Ecco perché abbiamo voluto utilizzare una serie nota al grande pubblico per creare un legame emotivo con la lingua e renderla accessibile a chiunque desideri impararla”, spiega Markus Witte, fondatore e CEO di Babbel. “La collaborazione con Netflix introdurrà gli utenti allo “spagnolo alla Pablo Escobar”, dimostrando al contempo che imparare una nuova lingua non è assolutamente paragonabile alle torture di una prigione colombiana!”

“Parla come el Patrón” è disponibile su https://go.babbel.com/narcos_spagnolo/it. La lezione utilizza video e audio originali della serie Narcos ed è meticolosamente adattata per imparare il “narcos-spagnolo” a partire da alcune tra le lingue di visualizzazione di Babbel (italiano, inglese, francese, tedesco, portoghese e svedese).


Netflix:

Netflix è il network televisivo online leader nel mondo con oltre 83 milioni di utenti in più di 190 Paesi e oltre 125 milioni di ore di serie TV e film al giorno, tra cui serie in anteprima, documentari e lungometraggi. Agli utenti basta una connessione internet per ottenere accesso illimitato ai contenuti, sempre ed ovunque. Gli utenti inoltre possono cominciare la visione, metterla in pausa e riavviarla, il tutto senza interruzioni pubblicitarie.


Informazioni su Babbel

Nell’apprendimento di una nuova lingua niente è più gratificante che poterla usare fin dall’inizio. Per questo Babbel, la app per l’apprendimento delle lingue straniere, vi aiuta a parlare fin dall’inizio. E il metodo funziona: il 73% degli utenti intervistati si sente capace di avere una semplice conversazione dopo meno di 5 ore di apprendimento con Babbel.

Con la app di Babbel, accessibile su web tramite computer, su dispositivi mobili iOS e Android, si possono imparare 14 lingue a partire da 7 diverse lingue di visualizzazione. Le lezioni sono ben integrabili nella vita quotidiana, grazie alla loro lunghezza ideale e alla suddivisione in temi utili, come ad esempio il presentarsi, ordinare al ristorante o preparare un viaggio. Il metodo di Babbel aiuta a restare focalizzati per raggiungere i propri obiettivi: per questo gli utenti utilizzano la app in media per più di un anno. I contenuti sono sviluppati in modo specifico per ciascuna lingua e per ogni livello di difficoltà da un team di professionisti del settore come linguisti, autori e specialisti di didattica.

Babbel è stata fondata nel 2007 da Markus Witte (Chief Executive Officer) e Thomas Holl (Chief Strategy Officer). Attualmente l’azienda impiega un team di oltre 600 collaboratori, nelle sedi di Berlino e New York, provenienti da 50 nazioni diverse. Babbel offre un modello di abbonamento trasparente e libero da pubblicità, il cui obiettivo è far parlare i propri utenti in un’altra lingua il prima possibile. L’azienda ha recentemente superato il milione di abbonamenti attivi ed è stata nominata nel 2016 la più innovativa nel campo dell’istruzione dalla rivista americana Fast Company.

Ulteriori informazioni sono disponibili al sito Babbel.com