Con FlixBus e Babbel, ad agosto le lingue si imparano in autobus

Novità in arrivo per i passeggeri di FlixBus che ad agosto andranno in vacanza in autobus: per tutto il mese, chi utilizzerà il servizio di FlixBus per viaggiare in Italia e in Europa potrà seguire gratuitamente i corsi offerti da Babbel, l’app per l’apprendimento delle lingue straniere. Con l’iniziativa, attiva su numerose tratte nazionali e internazionali, FlixBus e Babbel intendono offrire a chi è diretto all’estero la possibilità di imparare qualche espressione utile prima di arrivare a destinazione, oppure di ottimizzare il tempo del viaggio approcciando una nuova lingua. L’iniziativa interesserà sia alcune delle tratte internazionali più gettonate nel periodo estivo, come la Roma-Francoforte, la Venezia-Parigi e la Torino-Zagabria, sia numerose linee nazionali: ad esempio, chi viaggia tra Roma e Napoli e tra Roma e Bologna, o chi si sposta tra Milano e Firenze e tra Milano e Genova, potrà usufruire del servizio su numerosi degli autobus impiegati sul collegamento, ma i corsi saranno a disposizione anche di chi partirà da città più piccole come La Spezia, Parma, Siena, Ancona, Caserta e Lecce (e tante altre). Fruire del servizio è molto semplice: basterà chiedere all’autista un codice da inserire sul sito o sull’app di Babbel dopo aver creato il proprio account. I corsi sono accessibili gratuitamente per una settimana, e si potrà scegliere fra tutte le 14 lingue disponibili. Oltre alle lingue più tradizionali, ci si potrà quindi mettere alla prova anche con qualcosa di più insolito, come lo svedese, il polacco, il turco o addirittura l’indonesiano, e seguire un corso dedicato per arricchire il proprio bagaglio culturale.

A proposito di FlixBus

FlixBus è un giovane operatore europeo della mobilità. Dal 2013 offre un nuovo modo di viaggiare, comodo, green e adatto a tutte le tasche. Con una pianificazione intelligente della rete e una tecnologia superiore, FlixBus ha creato la rete di collegamenti in autobus intercity più estesa d’Europa, con oltre 200.000 collegamenti al giorno verso 1.200 destinazioni in 24 Paesi. Fondata e avviata in Germania, la start-up unisce esperienza e qualità lavorando a braccetto con le PMI del territorio. Dalle sedi di Berlino, Monaco di Baviera, Milano, Parigi, Zagabria, Amsterdam e Stoccolma, il team FlixBus è responsabile della pianificazione della rete, del servizio clienti, della gestione qualità, del marketing e delle vendite, oltre che dello sviluppo del business e tecnologico. Le aziende di autobus partner – spesso imprese familiari con alle spalle generazioni di successo – sono invece responsabili del servizio operativo e della flotta di autobus verdi, tutti dotati dei più alti standard di comfort e di sicurezza. In tal modo, innovazione, spirito imprenditoriale e un brand affermato della mobilità vanno a braccetto con l’esperienza e la qualità di un settore tradizionalmente popolato da PMI. Grazie a un modello di business unico a livello internazionale, a bordo degli autobus verdi di FlixBus hanno già viaggiato milioni di persone in tutta Europa, e sono stati creati migliaia di posti di lavoro nel settore. www.flixbus.it/azienda


Informazioni su Babbel

Nell’apprendimento di una nuova lingua niente è più gratificante che poterla usare fin dall’inizio. Per questo Babbel, la app per l’apprendimento delle lingue straniere, vi aiuta a parlare fin dall’inizio. E il metodo funziona: il 73% degli utenti intervistati si sente capace di avere una semplice conversazione dopo meno di 5 ore di apprendimento con Babbel.

Con la app di Babbel, accessibile su web tramite computer, su dispositivi mobili iOS e Android, si possono imparare 14 lingue a partire da 7 diverse lingue di visualizzazione. Le lezioni sono ben integrabili nella vita quotidiana, grazie alla loro lunghezza ideale e alla suddivisione in temi utili, come ad esempio il presentarsi, ordinare al ristorante o preparare un viaggio. Il metodo di Babbel aiuta a restare focalizzati per raggiungere i propri obiettivi: per questo gli utenti utilizzano la app in media per più di un anno. I contenuti sono sviluppati in modo specifico per ciascuna lingua e per ogni livello di difficoltà da un team di professionisti del settore come linguisti, autori e specialisti di didattica.

Babbel è stata fondata nel 2007 da Markus Witte (Chief Executive Officer) e Thomas Holl (Chief Strategy Officer). Attualmente l’azienda impiega un team di oltre 600 collaboratori, nelle sedi di Berlino e New York, provenienti da 50 nazioni diverse. Babbel offre un modello di abbonamento trasparente e libero da pubblicità, il cui obiettivo è far parlare i propri utenti in un’altra lingua il prima possibile. L’azienda ha recentemente superato il milione di abbonamenti attivi ed è stata nominata nel 2016 la più innovativa nel campo dell’istruzione dalla rivista americana Fast Company.

Ulteriori informazioni sono disponibili al sito Babbel.com